Monthly Favorites

🔥 Preferiti di Maggio 🔥

Buonasera draghetti, e benvenuti sul mio nuovo blog! 🖤🐉 Dedico il mio primissimo articolo a qualcosa di semplicissimo, che sarà tappa fissa: “i preferiti del mese”!

L’estate è ufficialmente alle porte e giugno ha già in serbo molti impegni; ma intanto qui la lista di cosa ha lasciato un segno nel mese appena trascorso, per quanto riguarda letture, film e serie tv!

LETTURE PREFERITE:

Falce, Neal Shusterman, edito da Oscar Vault. Primo titolo di una trilogia distopica che mi è stato gentilmente inviato in anteprima dalla casa editrice; al momento la lettura migliore del 2020.

Le Malerbe, Graphic Novel edita da Bao Publishing. Si è piazzata dritta nella “top three” delle graphic novels più belle che ho mai letto.

Per entrambi i titoli trovate la recensione sul mio profilo Instagram.

VISIONI PREFERITE:

Pose (entrambe le stagioni), Netflix. Ambientato nella New York degli anni ’80, “Pose” è una rappresentanza della comunità transgender e delle ballrooms, e lo fa in maniera fantastica; con creatività e la giusta emotività del caso, aggiungendo un tocco di originalità e sopratutto di diversità in televisione, andando contro ai preconcetti dei più, per odio, fobia o semplicemente gli esempi con cui si è cresciuti. I personaggi sono ben raccontati, la loro storia vi prende. Interessante anche il tema dell’AIDS che scoppiò a quei tempi.

Skam Italia (tutte e quattro le stagioni), Netflix. Premetto che sono una grande fan della serie Skins, e per certi versi me l’ha ricordata: il gruppo di ragazzi alle prese con l’adolescenza, il rapporto con il mondo e i suoi simili, i punti di vista che cambiano ad ogni stagione, i drammi interiori dei personaggi su cui si poggia la lente, la sensazione di familiarità, credibilità e di spensieratezza. Ciò che amo di più è l’amicizia fra i personaggi, i risvolti che prendono le storyline dei singoli. La stagione che ho preferito è stata la quarta, mentre quella che mi ha un tantino delusa, purtroppo, è la terza, poiché puntavo su Eleonora, e non ho smesso di detestare il personaggio di Edoardo. Ora ho una curiosità pazzesca di guardare tutte le altre serie: Skam classico, Skam francia, ecc.

Questo è tutto per i preferiti di Maggio — pochi ma buoni! —; ci si legge venerdì con la recensione de “La ballata dell’usignolo e del serpente”, l’ultimo di Suzanne Collins!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...